Siamo Roberta e Omero e viviamo nella residenza di famiglia del 1776.

Ospitiamo le persone a casa nostra, convinti di poter offrire un posto accogliente e ricco di storia, che si tramanda di generazione in generazione.
In inverno il legno e il cotto che la caratterizzano rendono caldo l’ambiente e in estate il porticato e il verde del giardino rinfrescano dall’arsura e dallo stress.
Il canto delle cicale poi fa da corollario alla quiete del paesaggio.

Mettiamo a disposizione il nostro clima di famiglia a chi decide di fare un’esperienza (per turismo o per necessità) in questa località.
Crediamo così di avere anche noi l’occasione di conoscere nuove persone, altre culture, paesi originali.

Ci prodighiamo per la scoperta delle peculiarità locali e ci rendiamo disponibili alla costruzione di programmi di viaggio e di escursioni.

Ci proponiamo di essere particolarmente vicini a coloro che chiedono ospitalità per necessità di cure sanitarie presso l’Ospedale “Sacro Cuore” di Negrar.

Chiediamo rispetto, cura e correttezza.